iphone-x-notch

Il design degli smartphone Apple è stato molto controverso per molto tempo, non solo per il fatto di essere di dimensioni considerevoli, ma per la banda che li caratterizza nella parte anteriore. Ora, l’azienda di Cupertino potrebbe considerare di migliorare l’aspetto del futuro iPhone.

Apple, infatti, potrebbe ridurre il “notch” del suo iPhone mescolando la fotocamera frontale e il modulo di riconoscimento facciale. Attualmente, i sensori biometrici sono molto importanti nella maggior parte degli smartphone e non solo di fascia alta. Questi sono divisi in sensori di riconoscimento delle impronte digitali e sensori di riconoscimento facciale. I secondi sono parte della tecnologia utilizzata da Apple attraverso il modulo Face ID su iPhone X. Ora, la società potrebbe progettare di espandere questa funzionalità per il resto dei suoi smartphone. Ciò si traduce in una forte concorrenza per il resto dei produttori che utilizzano la tecnologia dei sensori di impronte digitali.

Apple ha in programma di potenziare la tecnologia di riconoscimento facciale

Le voci arrivano dopo che LG Innotek, la società che produce moduli di riconoscimento facciale per iPhone X, ha annunciato che investirà 821 milioni di dollari nelle sue strutture. “Questo investimento riguarda i moduli per fotocamere di dispositivi mobili e nuovi moduli”, spiega LG Innotek.

Sebbene LG Innotec non abbia specificato per chi è stato operato questo investimento, alcune aziende ritengono che sia un nuovo investimento per i moduli di riconoscimento facciale di Apple. “Riteniamo che LG Innotek stia pianificando di effettuare investimenti per costruire nuove linee di produzione di moduli di riconoscimento facciale che verranno forniti ad Apple”, ha affermato un rappresentante di un produttore di parti di smartphone.

Se fossero vere queste informazioni, sarà una sfida molto grande per Apple data la complessità del sistema di riconoscimento facciale. Con fotocamera a infrarossi e un proiettore a punti, tra gli altri componenti che intervengono in questa tecnologia. Producendo un device più piccolo, Apple impedisce che la banda causi tante controversie, specialmente se si prevede di espandere la funzione Face ID ad altri dispositivi. Dal momento che alcuni sostengono che la banda “mangi” una parte importante dello schermo AMOLED.

Ti potrebbe interessare