Apple Music conquista 38 mln di abbonati, il 50% degli utenti di Spotify

Apple Music ha raggiunto i 38 milioni di abbonati a pagamento, superando i 36 milioni a febbraio. Le cifre di Apple si confrontano con i 71 milioni di utenti premium che il leader del settore, Spotify, aveva alla fine del 2017.

Eddy Cue, vice presidente senior del software e dei servizi internet dello studio, ha reso pubblici gli ultimi numeri di abbonati Apple Music al South by Southwest festival di Austin, in Texas. La società ha rivelato che la classifica delle cinque donne con la maggior parte delle riproduzioni sulla piattaforma vede Rihanna in testa con 2 miliardi, seguita da Taylor Swift, Beyoncé, Ariana Grande e Adele.

La competizione è streaming!

C’è una grande competizione nei servizi di streaming musicali, e Spotify continua a essere il leader indiscusso. Ma al secondo posto c’è Apple Music , un servizio che attualmente conta 38 milioni di abbonati a pagamento, diventando un successo per l’azienda.

Apple Music ha registrato un aumento di 2 milioni di utenti, ovvero il 5,6% nell’ultimo mese. Ma, nonostante questa piattaforma sia ancora molto lontana dai 71 milioni di utenti del servizio Spotify Premium, l’azienda di Cupertino è orgogliosa della sua piattaforma musicale.

Una delle caratteristiche che ha attirato l’attenzione di Apple Music è che l’abbonamento mensile costa 9,99 dollari negli Stati Uniti, mentre la versione per 6 utenti ha un prezzo di $ 14,99. Dal canto suo, Spotify offre un servizio premium allo stesso prezzo, ma tale abbonamento prevede l’utilizzo da parte di un gruppo formato da 5 persone.

Ti potrebbe interessare