Google Lens iPhoneGoogle Lens è appena approdato nell’universo iOS delle applicazioni iPhone. Si tratta del nuovo sistema Smart per il riconoscimento automatico degli oggetti nelle immagini, basato sull’algoritmo ad intelligenza artificiale utilizzato dalla software house di Mountain View nei suoi device Android basati su Google Assistant.

Google Lens su iPhone: come funziona

L’App Store di iTunes ospita gratuitamente la nuova applicazione mobile Google Lens per i device della linea iPhone. Per utilizzarlo è necessario installare Google Foto, che alla prima accensione farà il backup di tutte le tue foto sul cloud di Google Drive. In caso contrario potete deselezionate la relativa opzione nella schermata con le opzioni iniziali che viene proposta in fase di avvio.

Google Lens funzionerà anche senza backup e basterà selezionare una foto per ottenere le informazioni dopo il processing dell’immagine che si avvia facendo tap sull’apposita icona (quadrato con  punto al centro e puntino più piccolo nell’angolo in basso a destra).

A questo punto appare un’animazione che suggerisce l’avvio della fase di processo. In pochi secondi otterremo informazioni sul contenuto e comparirà una scheda con tutte le informazioni utili. Sarà possible ad esempio identificare luoghi, alimenti o numeri di telefoni stampati su carta.Google Lens iOS iPhone

Il funzionamento è abbastanza stabile e lineare con particolare riguarda all’identificazione dei luoghi di interesse ma si perde nel riconoscimento degli alimenti. Ottimo invece il riconoscimento dei biglietti da visita che consentono di riconoscere facilmente nomi, numeri di telefono, indirizzi email e URL con possibilità di salvare le info di contatto direttamente sul telefono.

Il sistema Google Lens è pratico ed efficace. In quanto ad affidabilità si attendono ulteriori resoconti e futuri aggiornamenti. Lo avete provato anche voi? Com’è andata?