Dopo lo scandalo degli ultimi giorni che ha coinvolto il fondatore di Facebook, Mark Zuckerberg , anche Instagram si mobilita per salvaguardare la privacy dei suoi utenti.  

Il caso ha scosso la maggior parte dei gestori di Social Network che, entro il prossimo mese, dovranno dare la possibilità ai singoli utenti di scaricare i propri dati.

Dal 25 maggio 2018 un nuovo Regolamento UE 2016/679  entrerà in vigore, imponendo a tutte le aziende tecnologiche di attivare la portabilità dei dati dei singoli utenti cosicché ogni iscritto potrà facilmente avere a disposizione ciò che ha condiviso sul Social, potrà inoltre eliminare le sue informazioni o importarle ovunque desideri dalla stessa applicazione senza dover ricorrere ad altri mezzi.

Instagram pone l’attenzione sulla privacy dei suoi utenti!

 

Con il nuovo regolamento sulla privacy ,quindi, anche Instagram, l’app più utilizzata per condividere online foto e video, dovrà dare la possibilità ai suoi iscritti di avere accesso a tutti i file, comprese le chat, caricati nel proprio profilo. Fino ad ora tra le sue funzioni non era presente l’importazione dei dati sul dispositivo utilizzato ma adesso l’opzione sarà fondamentale. Il rischio di perdere iscritti è comunque alto ma le nuove normative rassicurano gli utenti che negli ultimi giorni hanno comunque dimostrato il loro disappunto.

La portabilità dei dati potrà rendere più sicuro l’utilizzo delle varie app nonostante i dubbi riguardo l’effettiva “protezione” sono ancora molti. L’aggiornamento verrà rilasciato da Instagram e specificherà quali informazioni sarà possibile scaricare attraverso il backup poiché si è ancora incerti sulla possibilità di scaricare le Storie, i Like ricevuti o le liste dei Follower.