Apple presenta Daisy, il robot "mangia iPhone" per celebrare il Giorno della Terra

Apple sta scommettendo su un robot “mangia iPhones” per aiutare a salvare il pianeta. Il gigante dell’elettronica di consumo ha introdotto “Daisy”, un nuovo robot di fabbrica ad Austin, Texas. Il suo compito è distruggere i vecchi iPhone per facilitare il riutilizzo e il riciclaggio delle sue parti. Daisy sostituisce Liam, un robot precedente, e utilizza alcune delle parti più vecchie della macchina.

Daisy fa parte di una serie di novità di Apple per la Giornata della Terra che si terrà questa domenica. La società di Cupertino ha anche indirizzato i suoi sforzi di riciclaggio in un nuovo programma chiamato “giveback”, un luogo in cui è possibile scambiare il vecchio iPhone con per una carta regalo da utilizzare in un Apple Store.

Inoltre, entro il 30 aprile, Apple farà una donazione al Conservation International, un’organizzazione senza scopo di lucro focalizzata sui modi per proteggere l’ambiente, per ogni dispositivo che riceve tramite GiveBack (quelli di voi che scambiano o riciclano ancora il proprio dispositivo riceveranno il credito di Apple Store per il dispositivo precedente, come al solito). Apple non dice quanto denaro donerà per ogni dispositivo usato che riceverà questo mese.

Gli sforzi fanno parte della spinta di Apple a promuovere la Giornata della Terra, che si verrà celebrata domenica 22 aprile. L’azienda si è concentrata da anni a rendere i suoi prodotti e le sue attività più rispettosi dell’ambiente e da tempo si è concentrata sulle energie rinnovabili.

Apple “rinnovabile”

La scorsa settimana, Apple ha dichiarato che tutte le sue strutture, inclusi negozi, uffici e data center, ora funzionano con energia pulita. La società ha anche affermato che nove dei suoi partner di produzione si sono impegnati a potenziare tutta la sua produzione con energia rinnovabile. Ma Apple ha anche illustrato i suoi progressi nella conservazione delle risorse e nell’utilizzo di materiali più sicuri nei suoi prodotti e durante i suoi processi.

Come parte dei suoi sforzi per riciclare vecchi iPhone, la società ha condiviso i dettagli sul suo nuovo robot di riciclaggio, Daisy. Il robot supera le capacità del suo predecessore, operando più velocemente e distruggendo un numero molto più grande di modelli di dispositivi. Liam, il vecchio robot, è stato costruito su misura per iPhone 6 ed ha smantellato 1,2 milioni di iPhone da quando è stato lanciato due anni fa. Il nuovo robot può smantellare nove versioni dell’iPhone a una velocità massima di 200 iPhone all’ora (supponendo che Daisy funzioni 24 ore al giorno, il che equivale a un totale di 1,75 milioni di iPhone all’anno).

La tecnologia migliorata di Daisy consente inoltre all’azienda di ordinare materiali che i riciclatori tradizionali non possono recuperare. Oltre ad avere una macchina di questo genere ad Austin, Apple installerà anche un secondo robot Daisy in Europa.