Vodafone, modifica delle condizioni per la migrazione da ADSL a Fibra

Dal 22 aprile 2018 cambiano le condizioni per la migrazione da ADSL a Fibra per i già clienti, si passa da un pagamento di 29€ a un cambio piano gratuito per alcuni piani

 

Vodafone modifica condizioni

Oggi, 22 aprile 2018, cambiano le condizioni per la migrazione da ADSL a Fibra FTTC, la Fibra che di ferma ad una connessione di circa a 100 Megabit al secondo o, in alcuni casi, a 200 Megabit. I già clienti, goderanno di una straordinaria occasione ma con qualche eccezione elencata di seguito.

La novità principale riguarda il pagamento che si doveva sostenere per il cambio del piano: se prima l’Operatore telefonico prevedeva in cambio un contributo di 29€, da oggi la modifica della promozione sarà gratuita.

Modifica che viene estesa anche per gli abbonamenti IperFibra eccezione fatta per tutti i clienti che hanno acquistato la promozione precedentemente al 2014 o sono sprovvisti di Vodafone Station Revolution o Power Station, talora sarà obbligatorio 4€ al mese per 48 rinnovi (pagamento previsto per la fornitura della Vodafone Station).

Rimangono invariate le clausole riguardanti le offerte per il passaggio da abbonamento ADSL a Fibra FTTH (Fiber to the home, tecnologia con la quale si sfrutta tutto il potenziale di internet), le quali in caso di migrazione prevedono un pagamento di un contributo tantum di 19 euro più 5 euro al mese per 48 rinnovi. Eventuali rate residue del antecedente contributo di attivazione verranno scontate. 

Gli attuali clienti dell’Offerta Vodafone One Internet, infine, potranno migrare alla fibra (FTTC o FFTTH) senza sopportare alcun costo se si accetta di passare al piano Vodafone One Fibra.

Per sapere da quale tipo di fibra è raggiunta la tua abitazione o il tuo comune, Vodafone mette a disposizione una pagina con tutte le informazioni necessarie. Per consultarla basta fare click qui.