Apple stanzia 1 miliardo di dollari per produzioni originali

Apple si lancia in una nuova impresa: la produzione di serie tv e film del tutto originali. Secondo diverse fonti tra cui il New York Times, l’azienda ha stanziato circa 1 miliardo di dollari per questo progetto.  Sono ancora incerte molte condizioni secondo le quali il processo avverrà, ma in una epoca in cui lo streaming fa parte della vita di tutti gli individui, Apple vuole andare sul sicuro e si lancia in questa impresa.

Come già detto, queste serie tv dovrebbero iniziare ad apparire online a partire da un periodo che va da marzo 2019 all’inizio dell’estate dello stesso anno.  Se verranno trasmesse via Apple TV o applicazioni analoghe non è un dato confermato. Lo è invece quello dello scorso ottobre, quando Apple ha ordinato la produzione di 12 nuove serie.

Serie che coinvolgono un’universalità di generi. Con l’arruolamento di Zack Van Amburg e Jamie Erlicht, i soggetti dietro il successo di Breaking Bad, l’azienda di Cupertino ha scritturato degli show straight to order ovvero che non prevedono episodi pilota (un episodio preliminare che solitamente viene trasmesso per vedere la reazione del pubblico).

Secondo rumors, sono stati scritturati anche altri personaggi famosi tra i quali la bellissima Jennifer Aniston, Reese Witherspoon nota per i suoi film e per il successo datole da Big Little Lies, Kristen Wiig per una commedia, Octavia Spencer per un ruolo in una serie drammatica e persino il regista premio Oscar Damien Chazelle (La La Land).

Non vi sono notizie per quello che concerne i metodi di accesso e di pagamento. Nei pochi mesi a venire, qualche comunicato ufficiale verrà rilasciato chiarendo sicuramente tutti i dubbi che sono rimasti.

Non rimane che fare un “in bocca al lupo” per l’ambizioso progetto. Che possa portare a tutti gli utenti un mare di nuove serie tv e possibilmente senza spoiler!