iPad come Mac
L’azienda di Cupertino non dorme mai e proprio in questo periodo sta lavorando ad importanti aggiornamenti che interessano gli iPad.

Sembra che con l’arrivo di iOS 13, i tablet diventeranno sempre più simili ai Mac. A sostenere questa tesi è il famoso analista di Bloomberg, Mark Gurman che sui social ha postato vari commenti. Tra questi

Nonostante le teorie supportate da Gurman, era da già un po’ di tempo che circolavano notizie riguardanti “drastici” cambiamenti su iPad.

Indiscrezioni varie parlando di un nuovo progetto a cui Apple sta lavorando e questo riguarda l’applicazione Files; secondo alcuni sarà in grado di supportare i pannelli in-app così come li supporta MacOS.

Si vocifera, inoltre, dell’introduzione della funzione side-by-side in Split View quando l’applicazione viene usata in multitasking e di vari migliorie riguardo la Apple Pencil.

Le novità non terminano qui poiché, a quanto pare, sono previste anche delle modifiche per il layout e l’aspetto dell’home screen: l’Azienda di Cupertino starebbe lavorando ad un nuovo schema di visualizzazione per utilizzare al meglio lo spazio offerto dagli iPad. Ora come ora, con la versione attuale di iOS, gli iPad sembrano un iPhone più grande.

Bisogna tener conto che seppure l’immagine dell’iPad stia convergendo con quella di Mac, non vi sarà un’accorpamento dei due sistemi. Tim Cook si è già espresso a sostegno di questa tesi; per il CEO di Apple, iOS e MacOS sono stati concepiti per garantire un’esperienza diversa agli utenti e tale deve rimanere.

Per ora i dubbi sono ancora molti ma presto ogni quesito verrà risposto. In fondo mancano solo poche settimane all’attesissima WWDC 2018.

Ti potrebbe interessare