Windows 10 si apre a iOS
È una notizia trapelata da alcune ore quella con cui viene annunciata una nuova era: Windows apre le porte di Windows 10 ad iOS, Alexa e Android.

Con la conferenza inaugurale della Build Developer Conference, Microsoft ha annunciato le sue future intenzioni e ciò che sarà il futuro per l’azienda di Redmond.  L’evento si è concentrato soprattutto sul cloud, chiamato anche “intelliget edge” ma anche su questa totale apertura che l’azienda conta di eseguire.

Con la versione di Windows 10 in arrivo, sarà possibile interagire tramite il proprio smartphone direttamente da PC; in sviluppo è quindi una nuova applicazione detta “Your Phone“. Essa consentirà di svolgere diverse funzioni come rispondere agli SMS, trasferire foto dal telefono al computer o di controllare e gestire le notifiche ricevute sullo smatphone.

Windows 10 si apre a iOS

Microsoft ha annunciato novità riguardanti anche il launcher di Windows 10.  Con questo nuovo aggiornamento esso si trasformerà in una visualizzazione a timeline con una visualizzazione di attività rivisitata e ottimizzata.

Tramite eventuali applicazioni aggiornate, con questa novità, si potranno iniziare a svolgere delle operazioni sul proprio telefono e finirle tramite pc o viceversa; sotto questo nuovo aspetto, anche le sessioni di esplorazione con iOSsu iPhone o iPad–  finiranno con l’apparire nella Timeline. (presto anche Android)

Per l’azienda di Redmond arriva anche una collaborazione con Amazon: difatti, gli assistenti virtuali delle rispettive “casate” inizieranno a interagire tra di loro. Alexa e Cortana coopereranno per migliorare l’esperienza dell’utente e portarla ad un livello superiore e le loro azioni saranno intercambiabili, scegliendo per ognuna quale assistente utilizzare.

Si può notare come questo nuovo lavoro e progetto sia improntato fortemente sull’upgrade dei servizi e non quanto all’avanzamento tecnologico dell’apparato hardware.