iPhone SE 2 low cost

Le scorse settimane sono state di fuoco se si parla di iPhone SE 2, il nuovo terminale Apple di cui si conoscono aspetto e componenti ma non l’uscita.

Il nuovo iPhone che somiglia in tutto e per tutto a un mini iPhone X, a quanto pare, sarà un telefono di fascia bassa… ma per i prezzi che Apple ha sul mercato e non per le tasche di tutti i consumatori.

Constatando che già il suo predecessore aveva un costo che oscillava tra i 400 e i 500 euro, ci si aspetta che il nuovo SE 2 costerà, invece, tra i 500 e i 600 euro. Cifra che varierà al variare dei GB voluti. Un prezzo basso se considerato solo in relazione agli altri prodotti Apple.

Da cosa dipende questo prezzo elevato?

Come vociferato, iPhone SE 2 di aspetto ricorderà quello X. Solo di aspetto, ovviamente. È confermato che sarà dotato di un schermo con display da 18:9 e notch -che sarà molto più piccolo-. Il processore sarà un fusion A10 e l’apparato fotografico non sarà tecnologico come il suo modello di riferimento. Nonostante l’implementazione del Face ID e l’eliminazione sia del tasto home che del jack 3.5” per le cuffie, cosa potrebbe far salire il prezzo? Di certo non sarà lo schermo con tecnologia OLED visto che sarà LCD. A quanto pare potrebbe essere l’introduzione di una ricarica wireless della quale, però, non c’è ancora una conferma.

Vista la sua composizione, quindi, più che low cost iPhone SE 2 sarà un telefono di fascia media che offrirà all’utenza una esperienza ottima ma non ai livelli dei top di gamma Apple.