Valve denuncia Apple

I gamers del mondo erano rimasti molti contenti dalle recenti notizie e l’arrivo di un’applicazione di Steam su iOS e Android sembrava imminente ma così non si è rilevato per via di alcuni problemi.

Valve, la software house di videogiochi fondata nel 1996, avrebbe dovuto rilasciare l’applicazione l’appena scorso 7 maggio e avrebbe concesso agli utenti di giocare ai propri giochi preferiti per PC, su altri dispositivi. Dispositivi come TV,  smartphone, tablet e tutti i device smart che sarebbero stati collegati alla stessa linea internet di Steam.

Da quanto è trapelato, Valve afferma che Apple aveva effettivamente approvato la versione iOS per il rilascio, ma ha deciso di rinunciare per via di “conflitti commerciali con le linee guida delle app che presumibilmente non erano state realizzate dal team di revisione originale”.

Sul comunicato ufficiale rilasciata dalla software house si legge:

Lunedì 7 maggio, Apple ha approvato l’app Steam Link per il rilascio. Su Weds, il 9 maggio, Valve ha rilasciato la notizia dell’app. Il mattino seguente, Apple ha revocato l’approvazione citando conflitti commerciali con le linee guida delle app che presumibilmente non erano state realizzate dal team di revisione originale. Valve ha fatto appello, spiegando che l’app Steam Link funziona semplicemente come un desktop remoto basato su LAN simile a numerose applicazioni desktop remote già disponibili su App Store. Alla fine, questo appello è stato negato lasciando l’app Steam Link per iOS bloccata dal rilascio. Il team ha trascorso molte ore su questo progetto e sul processo di approvazione, quindi siamo chiaramente delusi. Ma speriamo che Apple riconsidererà in futuro.

Ti potrebbe interessare