Apple Pay

Apple Pay è il noto è servizio offerto dall’Azienda di Cupertino che permette di effettuare pagamenti col proprio smartphone, sempre e ovunque, in un battito di ciglia.

Introdotto per la prima volta nel 2014, il servizio ha visto, da allora, una forte e rapida crescita che lo ha portato ad espandersi in diversi Paesi del globo. Tra questi ricordiamo: Australia, Canada, Cina continentale, Francia, Hong Kong, Irlanda, Italia, Giappone, Nuova Zelanda, Russia, Singapore, Spagna, Svizzera, Regno Unito, Stati Uniti e Taiwan.

Ad aggiungersi a questa già lunga lista è la Polonia che domani vedrà partire il servizio ufficialmente. Come riportato dal blog polacco Cashless.pl, il servizio arriverà esattamente domani, 19 giugno e sarà affiancato dalle banche : Alior, BGŻ BNP Paribas, BZ WBK, Getin, mBank, Nest Bank, Pekao e Raiffeisen Polbank.

Come molti di voi già sapranno, il servizio è supportato su iPhone 6 e versioni successive, qualsiasi variante di Apple Watch, iPad con Touch ID e MacBook Pro con Touch Bar. Con iPhone e Apple Watch, inoltre, si potranno effettuare acquisti anche negli store tramite tecnologia contactless. 

Come su riportato, questo servizio è attivo anche in Italia dove lo si può usare in tantissimi esercizi come: Apple Store, Auchan, Autogrill, Eprice, H&M,  Limoni, La Gardenia e tanti altri ancora. Nel nostro paese, poi, sono 19 i partner bancari con cui l’Azienda di Cupertino ha stretto degli accordi. Essi sono

  1. American Express
  2. Maestro
  3. MasterCard
  4. VISA
  5. V Pay
  6. Allianz
  7. Banca Mediolanum
  8. Boon.
  9. Buddybank
  10. bunq
  11. Carrefour Banca
  12. CartaBCC
  13. Expendia
  14. Hype
  15. N26
  16. Nezi
  17. TIM Personal
  18. Unicredit
  19. Widiba

Ti potrebbe interessare