Pokémon GO

Due anni, è questo il lasso di tempo passato da quando Pokémon GO ha fatto il suo debutto e soprattutto dalla fase iniziale che vedeva agglomerati di persone spostarsi in massa al fine di catturare i Pokémon più rari.

Due anni sono anche gli anni che compie questo gioco che ha mutato per sempre il gaming su dispositivo mobile, dando il via ad una serie di giochi che nonostante le somiglianza, non lo hanno mai eguagliato.

Certo, ormai il fenomeno sembra quasi sparito ma sotto sotto, la fiamma per la ricerca delle simpatiche creature ancora arde e i più amanti del mondo, ancora vagano per le città per conquistare le palestre.

Durante questo lasso di tempo, il gioco della Niantic ha subito incrementi e decrementi di giocatori: tutti ricorderanno che nella fase di lancio, la troppa richiesta faceva crashare continuamente i server e soprattutto che all’interno di esso, mancavano fin troppo features.

Con il passare dei mesi, però, il team sviluppatore è riuscito ad ampliare le modalità di gioco inserendo la possibilità di effettuare scambi e tante altre novità, consentendo così al gioco di crescere fino al +174%, ovvero con una quota in borsa pari a 1,8 miliardi di dollari. 

Oggi, Pokémon GO si presenta più ricco che mai, con tanti eventi come il Pikachu Summer Style e tante sfide che consentono di guadagnare medaglie d’oro. Inoltre, per i giocatori che ci seguono, abbiamo una piccola sorpresa:

A quanto pare, nell’ultimo aggiornamento sono stati individuati dei dati riguardanti il celebre Celebi, Il Misterioso Pokémon della seconda generazione.

Ti potrebbe interessare