DAZN

Conosciuta nei diversi paesi europei, DAZN è pronta ad arrivare in Italia dove contrasterà nettamente piattaforme televisive del calibro di Sky e Mediaset e prenderà le somiglianze di Netflix, ma questa volta, niente serie tv ma bensì sarà dedicata allo streaming calcistico.

Con un costo al pubblico molto basso, il servizio ideato dalla Perform Group è stato ideato al fine di rivoluzionare il mondo dello sport e attraverso alcune fonti è stato rilevato che il team ha già acquistato i pacchetti per i i diritti TV relativi alle stagioni 2018-2019, 2019-2020 e 2020-2021.

È quindi certo che DAZN ospiterà ben 114 partite di calcio nazionale e le 472 di serie B.

Come attivare il servizio ed il suo costo

Utilizzare il servizio sarà facile, al fine di poter acquistare l’abbonamento bisognerà fornire solo una email e un metodo di pagamento valido come Paypal o carta di credito. il suo costo mensile sarà di soli 9,99 euro.

Il primo mese è offerto come mese di prova e questo può essere annullato in qualsiasi momento, così come funziona per Netflix.

Grazie all’assenza di parabola e decoder, con DAZN si potranno vedere le partite su molteplici devices,i quali dovranno essere collegati ad una connessione internet valida obbligatoriamente.

Nello specifico, il servizio sia in modalità live che on demand è supportato su:

  • Smart TV e Dispositivi di streaming: Amazon Fire TV Stick, Android TV, Apple TV, Google Chromecast, LG TV, Panasonic TV, Samsung TV, Sony TV.
  • Smartphone e Tablet: Amazon Fire Tablet, iPhone, iPad, smartphone e tablet Android.
  • Computer: Chrome, Firefox, Windows, Mac, Linux.
  • Console per videogiochi: Xbox One & PlayStation®4.

È stato confermato, inoltre, che per la Serie A relativa alla stagione 2018/2019, i conduttori saranno Diletta Leotta e Paolo Maldini.

Ti potrebbe interessare