Apple: causa da 5 milioni, gli Apple Watch sono difettosi?

Apple affronta una querela da 5 milioni di dollari contro l’integrità di Apple Watch. Il querelante, Kenneth Sciacca, afferma che gli smartwatch sono tutti difettosi. Si sostiene che esiste un difetto in ogni modello di Apple Watch fino alla terza generazione. Il querelante afferma, inoltre, che la società di Cupertino sapeva già che i modelli erano difettosi prima di venderli, infatti, ci furono lamentele poco dopo il rilascio di ogni modello.

Il difetto principale riguarderebbe la scocca che racchiude lo schermo il quale tenderebbe a staccarsi dal vetro e rompersi periodicamente. Secondo la causa, Apple ha ripetutamente negato queste accuse e nascosto il difetto.

Al momento dell’acquisto, il querelante e altri membri della Class erano a conoscenza del difetto, quindi non avrebbero acquistato gli orologi o avrebbero pagato un prezzo inferiore per articoli difettosi. Come conseguenza del difetto negli orologi e dei costi monetari associati alla riparazione, sostituzione o anche solo l’uso personale degli orologi, si richiede che Apple paghi i danni arrecati “.

La questione delle batterie si ripresenta

Non è chiaro che cosa potrebbe causare il distacco degli schermi degli smartwatch, ma gli incidenti potrebbero indicare che le batterie siano il problema. Molte di esse hanno già avuto problemi di surriscaldamento. In realtà sono molti i thread e le discussioni aperte a riguardo, ma non si è mai fatto nulla di concreto in merito.

Solo ad aprile, Apple ha riconosciuto il problema per i Watch Series 2, e non per le altre serie, in un documento di supporto e ha affermato che avrebbe risolto sulle unità interessate. Anche i proprietari della serie 0 hanno segnalato successivamente lo stesso problema.

Ti potrebbe interessare