Apple Watch 4

L’evento di Apple allo Steve Jobs Theatre si è aperto presentando come primo dispositivo proprio il nuovo iWatch di quarta generazione. Il CEO dell’azienda, Tim Cook ha per prima cosa mostrato i dati di vendita dello smartwatch.

I dati hanno subito fatto emergere che, iWatch è il primo smartwatch al mondo per diffusione sul mercato, soprattutto grazie alle funzionalità per il fitness. Come anticipato qualche tempo fa, presenta uno schermo più grande rispetto al suo predecessore.

 

Apple Watch Series 4, i dettagli dopo la presentazione ufficiale

Il display del nuovo dispositivo è completamente rivisitato rispetto al precedente modello, lo schermo si estende dal 32 al 35%, in base ai modelli, quindi da 40 a 44 mm rispetto alla Series 3. Sono sbarcati anche sullo smartwatch di Cupertino i tanto amati bordi curvi. Il dispositivo monta un processore S4 dual core a 64 bit, che aiuta a raddoppiare le prestazioni rispetto al modello precedente.

Una nuovissima ghiera digitale introduce il feedback aptico e anche uno speaker che aumenta, rispetto a Series 3, il proprio volume del 50%. L’accelerometro in questa nuova versione permette di tracciare gli step di movimento dell’utente, riconosce perfino una caduta sia in orizzontale che in verticale. L’azienda ha inserito anche un sistema di notifiche che riguardano il sensore del battito cardiaco. D’ora in poi avviserà l’utente se percepisce un battito troppo basso o troppo alto. Rimanendo in tema, dispone di un sensore in grado di attivare l’elettrocardiogramma che permetterà di rilevare qualsiasi situazioni anomala.

Rispetto al modello precedente, Jeff Williams assicura gli utenti che la nuova versione, grazie ad una batteria potenziata, è in grado di portare a termine la giornata. Il sistema operativo che utilizzerà lo smartwatch sarà, ovviamente, watchOS 5. iWatch sarà disponibile nei colori Silver e Space Grey, oltre all’eccezionale versione Gold Stainless. L’azienda ci tiene a sottolineare che, tutti i cinturini delle precedenti versioni, saranno utilizzabili anche per la nuova. Il dispositivo sarà disponibile a partire dal 21 settembre, la versione GPS al prezzo di 399 dollari, mentre la versione Cellular a 499 dollari. In Italia sarà Vodafone a proporre per primo la versione LTE.

Ti potrebbe interessare