Apple

Apple è sotto accusa da migliaia di utenti in quanto su iTunes sono spariti tantissimi film acquistati. L’azienda ha risposto che è inutile chiedere il rimborso.

L’entusiasmo della presentazione dei nuovi dispositivi di Cupertino è già finito. Purtroppo moltissimi utenti stanno segnalando la scomparsi di molti titoli all’interno di iTunes.

 

Apple nei guai, spariscono i film acquistati da iTunes

Nelle ultime ore le segnalazioni si stanno moltiplicando, moltissimi utenti hanno notato che iTunes starebbe eliminando molti dei film che gli utenti hanno acquistato e non noleggiato. L’azienda ha subito risposto che la piattaforma iTunes è solamente una “vetrina” e che quindi non ha potere se il distributore decide di eliminare i titoli dal negozio digitale. Infatti, acquistare un film su iTunes non è l’equivalente di acquistare una copia fisica, ma solamente acquisire una licenza per guardarlo.

L’azienda ha sottolineato che non è previsto alcun rimborso per gli utenti che sono stati vittima delle suddette eliminazioni. Un utente canadese si è lamentato con l’azienda per l’offerta di un rimborso (caso sporadico e non garantito) da 5.99 dollari. Per l’utente questa cifra è troppo basse per la rimozione di tre film dal suo account. Cupertino ha risposto che “la nostra disponibilità a offrire rimborsi calerà nel corso del tempo“.

A questo punto moltissimi utenti stanno prendendo in considerazione la possibilità di noleggiare le pellicole, per evitare che spariscano dopo qualche settimana/mese. Non contenta, la piattaforma iTunes sembra che stia riportando i propri film, dalla risoluzione in 4K Hdr alla semplice HD. Questa dinamica ha avuto inizio già l’anno scorso, dopo il lancio della Apple TV 4K.

Ti potrebbe interessare