WhatsApp

L’applicazione di messaggistica istantanea WhatsApp è stata colpita da una nuova agghiacciante truffa. Si chiama Olivia e sembra stia ripercorrendo le orme del temuto Momo.

Di Momo abbiamo parlato qualche mese fa ma la tattica sembra essere la medesima. Stiamo parlando di una truffa che si nasconde dietro ad un contatto di una ragazza, che invia link molto pericolosi.

 

WhatsApp presa di mira da Olivia

La tattica è la stessa utilizzata da Momo, l’unico ad aver creato dei grossi problemi agli utenti dell’applicazione. Gli utenti si vedono contattati da una ragazza apparentemente innocua che però è seguita sicuramente da esperti hacker informatici. Questo genere di truffe sono presentate come delle maledizioni, chi non le condivide avrà delle conseguenze terribili. Ovviamente si tratta solamente di uno stratagemma per fare in modo che il messaggio circoli molto velocemente.

Olivia è una persona che vi contatta su WhatsApp e cerca di catturare i vostri dati più sensibili all’interno dello smartphone. La ragazza si finge amica di un amico per cercare di ottenere la fiducia degli utenti. Nel frattempo gli hacker informatici cercano di estrarre dati sensibili agli utenti, soprattutto minorenni, molto meno sulla difensiva in questi argomenti. Quando l’utente aggiunge Olivia sulla propria chat, questa inizia ad inviare dei link che o immagini.

Le vittime che cliccano sull’URL ricevuta però, non sanno che andranno incontro a siti contenenti immagini per adulti. È molto importante che gli utenti siano a conoscenza di questa nuova truffa, per evitare di cascarci. La Polizia britannica ha avvertito a settembre della presenza di questa situazione. Ecco le parole dell’autorità: “Siamo stati informati dei messaggi pericolosi inviati da WhatsApp da un numero registrato all’estero. Il mittente finge di essere un amico con un nuovo numero, ma poi manda foto pornografiche. Se i tuoi figli usano l’applicazione, ti preghiamo di chattare con loro e controllare i loro messaggi“. Ovviamente è meglio ignorare il contenuto del messaggio ed eliminarlo subito.

Ti potrebbe interessare