cellulare_telefono_auto

Sapevate che anche utilizzare il proprio smartphone al posto del navigatore mentre si è al volante è vietato dalla legge? Vi sembrerà assurdo, eppure è proprio così! Tuttavia in California l’utilizzo di tali applicazioni è consentita.

Infatti una corte d’appello del Paese in questione ha stabilito che il conducente di un veicolo non può essere accusato di guida distratta se sta utilizzando il proprio smartphone come navigatore satellitare in quanto tale uso non è associabile alla legge statale attuale che prevede il divieto di utilizzo di telefoni per parlare e inviare SMS mentre si è al volante.

Nonostante tale legge si riferisca in modo esplicito all’uso sopracitato, in passato questa ha implicitamente coinvolto molte altre tipologie d’uso dello smartphone alla guida.

Leggi anche:  Apple iWatch : produzione di massa a Novembre con display AMOLED flessibile e in zaffiro

Per riportarvi un esempio, nel Gennaio 2012 un utente di nome Steven Spriggs ha preso una multa per essere stato sorpreso da un ufficiale della California Highway Patrol mentre osservava una mappa sul proprio iPhone 4. Tra l’altro il poverino si trovava bloccato nel traffico e aveva preso il telefono proprio per trovare una strada alternativa sulle mappe.

Ma Spriggs ovviamente non ha accettato di pagare la multa, bensì l’ha contestata ottenendo il favore della Corte che gli ha risparmiato così di pagare 165 $.

Tale legge a quanto pare risulta attiva in diversi Paesi, ma ciò che è accaduto a Spriggs ci fa ben sperare in un cambiamento di rotta  delle leggi in vigore.

Leggi anche:  Apple criticata da tutti, ma adesso anche Google la imita

[via]