20140306-122855

Un nuovo brevetto Apple descrive un nuovo metodo di accoppiamento e collegamento dei dispositivi tramite l’utilizzo dei dati biometrici.Il brevetto, depositato ad Agosto 2012, descrive un interessante metodo per aumentare la sicurezza sui dispositivi IOS, dando la possibilità dell’utente di accedere ai file salvati su altri dispositivi IOS tipo iPhone, Mac, dopo un’autenticazione tramite sensori biometrici. Il brevetto fa parte delle nuove tecnologie di riconoscimento attualmente studiate da Apple (basti pensare al sensore di impronte digitali su iWatch)  che potrebbero aiutare l’azienda californiana ad aumentare la sicurezza dei dispositivi.

Qui non si parla solo di impronte digitali, ma di un sistema di riconoscimento molto più complesso che potrebbe integrare il riconoscimento del palmo della mano, i lineamenti facciali, la retina dell’occhio, la firma digitale. Sebbene alcune di queste funzioni sono già state implementate da app di terze parti, Apple non ha ancora pensato di unirle inserendole in un unico pacchetto.

 

[via]