Macbook-Pro-e-Air_emb8

La storia di Apple inizia con la realizzazione del primo computer Mac ideato dalla mente geniale di Steve Jobs e dalle conoscenze informatiche di Wozniak. Nel corso nel tempo quel Mac è diventato la punta di diamante del settore informatico trasformandosi in MacBook Pro e MacBook Air. Questi due Apple pc hanno avuto diverse edizioni, l’ultima sarà la 2014 che introduce importanti novità dal punto di vista delle caratteristiche. Il MacBook Air 2014 avrà un display ( probabilmente Retina ) da 12 pollici , ma le dimensioni del pc non saranno modificate perchè lo schermo è stato esteso riducendo al minimo le cornici del notebook. La nuova versione da 12 ” è un ibrido tra il MacBook da 11 pollici e quello da 13 pollici, una scelta che probabilmente porterà l’azienda al rilascio di una sola versione.

Il MacBook Air vanta una durata infinita della batteria e un potente processore da 1.3 GHz dual-core Intel Core i5. Inoltre la versione 2014 avrà pulsanti a sfioramento touch screen e il trackpad sarà migliorato da alcuni”sensori di forza e attuatori feedback”, che consentiranno agli utenti di utilizzarlo con i soli sensori oppure toccandolo.

Il MacBook Pro arriverà con display Retina da 13 pollici e 15 pollici mantenendo la potenza tipica di questo product-core. Un’altra novità sarà l’introduzione di una docking station completa  ( Henge Dock ) che offrirà ai consumatori le migliori caratteristiche di un portatile , desktop e media center PC tutto su un unico computer.

Il MacBook Air è la soluzione per chi è sempre in viaggio, le dimensioni e lo spessore ridotto furono enfatizzate da Jobs durante la prima presentazione nel 2008 quando il pc fu svelato tirandolo fuori da una busta da lettere.Oggi, possiamo affermare che gli attuali Ultrabook sono nati ispirandosi al design e ai meccanismi di produzione sui quali si basava l’Air.Il MacBook Pro invece è progettato per chi ha l’esigenza di possedere un notebook molto più potente e di qualità.

Apple non abbandona il suo core business , nonostante nel corso degli anni il suo portafoglio prodotti si sia ampliato introducendo iPod, iPhone e iPad, il settore informatico rimane attivo ricordando al mondo che nel lontano 1976 tutto il processo innovativo dell’azienda si è sviluppato proprio con il primo Mac.

[Via]