Apple-iWatch-concept-shows-dreamy-curves-iPhone-esque-looks
Tra pochi giorni iPhone 6 e iWatch verranno presentati in una location d’eccezione che nasconde pure un mistero. Noi di tecnoapple.it saremo presenti e pronti per svelarvi tutte le caratteristiche di questi due dispositivi.

I due dispositivi verranno presentati il 9 settembre al Flint Center for the Performing Arts di Cupertino, luogo di presentazione del primo Macintosh della storia 30 anni fa, facendo ripercorrere un pezzo di storia di Apple. Sicuramente il luogo non è stato scelto a caso e potrebbe essere un segnale del rinnovamento della storica società.

iPhone 6

iphone 6

Apple punterà molto sui nuovi display da 4,7″ e 5,5″ poiché molte persone tendono a scegliere marchi come Samsung, LG, HTC e Sony vista la grandezza dell’iPhone 5S. Questa modifica consentirà ad Apple di avere nuovi clienti e dimostrare al mondo che è e rimarrà il leader nel mercato degli smartphone. Nei nuovi iPhone verrà montato iOS 8 e monterà il processore A8 in grado di garantire delle prestazioni fuori dal comune. Non sappiamo quanta Ram verrà montata ma durante gli scorsi giorni si parla di 1 GB. La memoria interna partirà da 16GB fino ad arivare a 128MB per i modelli più costosi. Troveremo all’interno la tecnologia NFC per permettere i pagamenti. La fotocamera supererà i 10Mpx e con stabilizzatore ottico.

iWatch?

iWatch-GPS-587x360

Molto probabilmente con l’iPhone 6 verrà presentato il iWatch, lo smartwatch di Apple con iOS, l’orologio sarà pieno di funzionalità avanzate che permetteranno di tenere sotto controllo la salute dell’utente che lo indossa. La sua dimensione dovrebbe essere tra 1,3″ e 2,5″ e costerà circa 400$. Un prezzo davvero alto che farà storcere il naso a molti. La sua durata dovrebbe essere compresa tra 4/5 giorni e dovrebbe lavorare in modo autonomo senza l’utilizzo dell’iPhone.

Parlando alla conferenza D11, a maggio dell’anno scorso, Tim Cook disse:

“Credo che il polso sia interessante. Ora sto indossando questo [indicando un Nike Fuelband, n.d.A.] al mio polso. E in qualche modo lo sento molto naturale. Ma come ho detto prima, ritengo che, per funzionare qui, devi prima convincere la gente; devi dimostrargli che il prodotto è talmente incredibile da volerlo indossare.”

Voi cosa ne pensate? Attendiamo i vostri commenti in basso!