iPhone 6 Plus deformato

Scoppia sul Web il caso bendgate: molti utenti segnalano che l’iPhone 6 Plus si piega quando inserito nella tasca di jeans e altri pantaloni aderenti. Le lamentele condivise dai fan della mela morsicata sono tante e vi è anche un video a dimostrare la problematica, condiviso da Unbox Therapy, che riportiamo qui di seguito.

Pare che la scocca in alluminio dell’iPhone 6 Plus sia sensibile alle sollecitazioni quindi non lo si dovrebbe inserire nella tasca, almeno finché Apple non interverrà sulla problematica in via ufficiale. Lo smartphone si piega in effetti, senza però subire danni alle funzionalità, come dimostrato dal primo test di deformazione ufficiale:

Metalli come l’alluminio sono particolarmente malleabili e quindi ce lo si aspettava, anche perché è una problematica che era già stata riscontrata al lancio dell’iPhone 5 e normalmente accompagna altri produttori che scelgono proprio questo materiale. Il fatto è però che, per gli utenti, il telefono con la mela morsicata tende a piegarsi seguendo la forma del corpo.

Gli utenti che stanno protestando sulle pagine ufficiali del supporto Apple sono però tanti. In quasi tutte le immagini condivise si nota una leggera ricurvatura, ma per molti è inaccettabile. Scrive ad esempio un ragazzo di MacRumors che:

Ieri ho inserito alle 10 di mattina il mio iPhone nella tasca anteriore dei mie pantaloni. Ho guidato per 4 ore per raggiungere un matrimonio, che ha ovviamente previsto molto tempo da seduti per la cena, ma anche 2-3 ore di balli. Me ne sono andato alle 2 del mattino, guidando nuovamente per 4 ore. Quindi, in totale, il 6 Plus è rimasto 18 ore nella mia tasca. Come mi sono seduto al tavolo per rilassarmi dal viaggio, ho notato un riflesso nella finestra e l’iPhone leggermente deformato.

Al momento, non è dato sapere se Apple provvederà direttamente per riparare gli smartphone deformati o meno. Si attende un suo commento circa la questione.

Via