iphone 6 plus

L’iPhone 6 Plus potrà essere privato delle limitazioni imposte da iOS effettuando un jailbreak. Effettuando la procedura che vi stiamo per descrivere sarà possibile eseguirlo in pochi e semplici step.Con il jailbreak l‘iPhone 6 Plus potrà essere arricchito da applicazioni di terze parti sfruttando store alternativi come Cydia. Apparentemente la procedura potrebbe sembrare complicata ma in realtà tutto ciò che vi serve e un pc, il tool Pangu, un cavetto USB e ovviamente il vostro iPhone 6 Plus.

iPhone 6 Plus: 5 step per eseguire il jailbreak

Per eseguire il jailbreak dell’iPhone 6 Plus con iOS 8 seguite questi passaggi:

  1. Il primo passo da compiere è quello di installare sul vostro pc il tool Pangu. Per il download potete cliccate qui.
  2. Selezionate la versione compatibile con il vostro sistema operativo (Windows o Mac) e procedete con l’installazione. Ricordate di impostare l‘iPhone 6 Plus in modalità aerea, di disattivare l’opzione “trova il mio iPhone” e di collegare tramite un semplice cavo USB il dispositivo al PC.
  3. All’avvio di Pangu verrà automaticamente effettuato il riconoscimento dell’iPhone. Ora potrete cliccare su “Start Jailbreak” e successivamente su “Already Did”. Se durante il jailbreak sul dispositivo compare un messaggio che avvisa che la memoria sta per esaurirsi non effettuate nessuna operazione perchè completato il processo lo spazio tornerà a liberarsi.
  4. Terminato il processo il dispositivo verrà riavviato quindi non staccate il cavo USB dal vostro PC.
  5. Dopo il riavvio Pangu vi avviserà che l’iPhone è jailbroken.

 

NOTA: prima di eseguire il jailbreak è consigliabile:

  • fare un backup del vostro dispositivo su iCloud o iTunes per salvare i vostri dati e le vostre applicazioni
  • effettuare un ripristino di fabbrica dell’iPhone (ma non è necessario)
  • avere una percentuale della batteria almeno pari al 50 %.

Se invece possedete un iPhone 6 potrete consultare la guida per il jailbrek cliccando qui.

[Via]