zuckerberg

Zuckerberg, noto CEO ed inventore del celeberrimo social network Facebook, ha recentemente sostenuto, in una intervista rilasciata al TIME, che i prezzi di tutti i prodotti Apple (in particolare degli iPhone) sono effettivamente troppo alti.

Secondo quanto rilasciato nell’intervista, il CEO di Facebook avrebbe ampiamente criticato tutte le politiche di marketing adottate da Tim Cook e soci, in particolare relativamente ai prezzi con cui i prodotti dell’azienda vengono continuamente commercializzati sul mercato.

Le parole (almeno a nostro dire) sono state veramente pesanti, arrivando addirittura al punto di definire le politiche assolutamente ridicole. Un così profondo affondo non è stato lanciato dal nulla, Zuckerberg ha infatti risposto a precedenti affermazioni di Tim Cook che, in un certo senso, tendevano ad ironizzare su Google e Facebook.

Il CEO di Apple aveva diffuso il proprio pensiero sottolineando quanto gli utenti non erano veri e propri clienti, ma in un certo senso prodotti in senso stretto. Il riferimento era verso la politica di offrire gratuitamente servizi, ma allo stesso tempo vendere informazioni a terze parti, come ad esempio Facebook, un servizio gratuito con il chiaro intento di guadagnare sui propri utenti.

Dal canto suo, invece, Zuckerberg ha annunciato che le sue intenzioni sono di cercare di offrire a tutti gli iscritti dei prodotti mirati, e non a prezzi troppo alti, proprio come Apple fa con i vari iPhone, iMac e iPad.

Apple, sempre secondo il CEO di Facebook, non si comporta in maniera corretta, vende prodotti nella media, ma a prezzi decisamente superiori rispetto al dovuto.

via