a9

Stando a ciò che oggi riporta il ‘Korea Times’, pare che Apple sia in trattativa con Samsung per fornire memoria interna sulle prossime generazioni di iPhone.

Oggi giorno tali componenti vengono fornite da Toshiba, SanDisk e SK hynix. Pare dunque che Apple stia in contatto con Samsung per cercare di aumentare la capacità di archiviazione dei suoi prossimi modelli di iPhone.

Attualmente il colosso di Cupertino offre iPhone 6 e 6 Plus con le varianti di 16 GB, 64 GB e 128 GB. Così Apple ha scelto di aumentare l’archiviazione dei modelli mid-tier piuttosto che lavorare per andare oltre i 128 GB. Dunque la mossa più logica sarebbe quella di tagliare la quantità minima di 16 GB e passarla direttamente a 32 GB.

Apple e Samsung sono dunque di comune accordo per la trattativa di memoria interna, infatti, quasi sicuramente, il colosso sud-coreano sarebbe pronto a produrre i SoC Apple A9 che saranno montati su i prossimi iPhone 6S. Resta però in bilico l’accordo tra entrambe le aziende per quanto riguarda le memorie flash, semplicemente per una questione di prezzo.

Ovviamente non vi resta che restare in attesa di nostri aggiornamenti per quanto riguarda questa trattativa, ma quasi certamente non vi saranno dubbi che Samsung sarà in grado di produrre tale componentistica.

Via