apple-pay-e1414504064841-1940x1090

L’attesa è giunta al termine Apple Pay, il nuovo sistema di pagamenti di Apple, è finalmente giunto in Gran Bretagna.

Dopo il debutto ufficiale negli Stati Uniti circa nove mesi dopo è giunto anche in Europa precisamente in Inghilterra. Circa dodici banche hanno accettato di aderire ad Apple Pay come l’American Express, Santander, Halifax, TSB e molte altre.

Tutti coloro che hanno dunque un conto aperto presso le suddette banche, potranno usufruire dei servizi Apple Pay e dunque potranno acquistare presso determinati esercizi o catene retail come ad esempio: McDonald’s UK, Nando’s, Post Office, SPAR, Starbucks, Costa Coffee, Dune, Boots UK, BP, JD Sports, KFC UK & Ireland, Liberty, LIDL, Marks & Spencer, New Look, Pret A Manger, SUBWAY stores, Wagamama and Waitrose.

Il suo utilizzo è facilissimo basta avvicinare un iPhone oppure un Apple Watch ad un POS che sia abilitato e il vostro acquisto andrà a buon fine.

Ma il servizio Apple Pay approderà mai in Italia? A quanto pare alle spalle ci sarebbe un bel po’ di lavoro da eseguire. Tutto dipenderà dalle banche ed esercenti che accetteranno l’utilizzo del nuovo sistema di pagamento Apple.

In Italia purtroppo sono ancora pochi gli esercizi che dispongono di un POS per il pagamento senza il contatto. Di tempo ce n’è, dunque non ci resta che aspettare delle nuove e che Apple Pay un giorno potrà essere utilizzato anche nel Bel Paese.