batteria
Cosa non dobbiamo fare con la batteria dei nostri smarpthone

Come una delle parti “nobili” presenti sui nostri telefoni cellulari, hanno bisogno di cure particolari. Cosa non fare, dunque, per rendere più lunga e duratura la vita delle batterie? Queste, infatti, sono una delle parti più sensibili del dispositivo. Ma ci sono almeno tre cattive abitudini che dobbiamo assolutamente rimuovere e dimenticare. Ecco quali sono.

Tenere il telefono ad alte temperature

Ci sono applicazioni che informano riguardo la temperatura dello smartphone. Queste applicazioni avvisano inoltre di evitare di esporre il telefono ai raggi solari e sono ottimi alleati per una corretta conservazione della batteria.

Forzare ricariche superflue

Se si utilizza molto lo smartphone e questo uso costante fa consumare la batteria a velocità costante, i giorni sono contati per la batteria. Vari cicli di ricarica, infatti, non fanno che indebolirla e, quindi, accelerarne il deterioramento.

Fare in modo che la batteria raggiunga il minimo

Una delle peggiori abitudini è cercare di accendere il telefono dopo che è stato spento per mancanza di energia. Lo smartphone mantiene una piccola riserva di energia anche se si specifica che la carica è pari allo 0%. Ma se ci si ostina a riaccenderlo, e in realtà lo status della batteria è lo 0%, allora avete un problema. E, probabilmente, la batteria è da cambiare.