Apple-watch-android
A quando un Apple Watch con Android?

La gara degli smartwatch dovrebbe concludersi. Apple avrebbe dovuto trionfare, ma ciò non è avvenuto. Se Cupertino, infatti, è rimasto il principale produttore di dispositivi indossabili, Apple Watch e le sue consegne hanno subito un declino e la sua quota di mercato è ridotta lentamente a causa della concorrenza di Samsung, Garmin e produttori tradizionali di orologi come Fossil.

La quota di mercato di Apple potrebbe essere ancora più colpita, inoltre, a causa del rilascio di Android 2.0 Wear. L’aggiornamento del sistema operativo è previsto all’inizio di febbraio. Potrebbe essere accompagnato dal lancio di due orologi progettati in collaborazione con LG e Google. Android 2.0 aggiungerà anche funzionalità aggiuntive, tra cui un app store che permetterà agli smartwatch di essere meno dipendenti dagli smartphone e compatibili con iPhone.

Il dispositivo di Apple è forse quello più popolari, ma non è prevista l’opzione migliore per una connessione con tutti. Funziona solo con iPhone. Al contrario, molti activity tracker sono compatibili con Android e iOS. Per cambiare la tendenza e veramente dominare il mercato, Apple dovrebbe “aprirsi” ad Android.

 

La chiave è la flessibilità

Apple si aspetta di seguire le orme di Fitbit e Garmin: entrambi offrono terminali cross-plateform. Apple Watch, però, rimane bloccato nell’universo iOS e iOS hub fitness. Se il fitness è la caratteristica migliore che lo contraddistingue, Android possiede dalla sua una applicazione apposita. E il dispositivo dovrebbe essere in grado di lavorare con Google Health. L’opzione A è ovviamente priva di significato.

Android Wear non funziona su iOS, così come i dispositivi Android (anche se questo potrebbe cambiare con Android Wear 2.0), e l’app iOS per il Samsung Gear difficilmente fa allo stesso modo. Ma anche con un insieme limitato di caratteristiche di base, Apple Watch su Android sarebbe un acquisto interessante.

L’esempio di iPod

Si potrebbe trovare questa soluzione assurda, ma ricorda iPod. Apple ha finalmente pagato iTunes per Windows, una mossa che molti pensavano impossibile. Ed è per questo che iPod è diventato un successo. Lo stesso si può dire per iPhone.

Apple è ora l’azienda più redditizia al mondo, ma gli analisti e i critici di Wall Street stanno mettendo in discussione il futuro della società. Quanto tempo ancora può essere basato su iPhone? Se vuole vincere la gara, Apple dovrebbe ingoiare il suo orgoglio e abbracciare Android. O almeno consentire al suo smartwatch di diventare autonomo e più di un semplice accessorio per iPhone.