apple
Display flessibile per iPhone

Apple sta pensando a display flessibili per i prossimi iPhone e questi potrebbero essere forniti da una vecchia conoscenza: Japan Display. Compare la notizia sul Wall Street Journal, sul quale si dice che il produttore nipponico si appresta ad iniziare la produzione di pannelli LCD flessibili e simili a quelli già esistenti su Galaxy S7 Edge.

Secondo Japan Display la produzione di massa di questi pannelli sarebbe pronta già nel 2018. In tal modo, iPhone che verrà lanciato quell’anno potrebbe già essere dotato di tali pannelli, non prima. Voci riferiscono anche che Apple avrebbe in programma di lanciare uno smartphone con i bordi curvi nello stile Edge di Samsung, ma non si sa quando questo accadrà.

La società asiatica sarebbe riuscita ad avviare tale produzione sostituendo il vetro con la plastica. In più, questo potrebbe consentire a Apple di continuare ad utilizzare pannelli LCD al posto di quelli OLED – questo in contro tendenza con quanto si dice su iPhone 8 che potrebbe raggiungere il pubblico proprio con uno schermo OLED.

I display flessibili sono un obiettivo delle grandi aziende già da diversi anni. Al momento, solo le versioni Edge degli smartphone Samsung o LG si orientano in tale direzione. I produttori di alto calibro sono orientati in tale maniera, e si ritiene che Samsung possa lanciare Project Valley proprio come prototipo di device totalmente flessibile.

Ad ogni modo, non c’è fretta nel lanciare uno smartphone che si possa piegare o essere ultra flessibile. Al momento si sta misurando il gradimento con i bordi innovativi di S7 Edge. Dopodichè, ci si aspetta che Apple possa dare la sua solita zampata finale.