Il fatto che Apple sia già al lavoro sulla terza generazione di Apple Watch è un qualcosa di ormai noto. Il colosso di Cupertino dovrebbe immetterla sul mercato durante il 2017 e, a differenza della seconda generazione, si prepara a portare una piccola rivoluzione. In tal senso, uno dei grandi cambiamenti potrebbe risiedere nel sistema di ricarica.

Infatti, come potete vedere voi stessi dalla galleria fotografica sottostante, Apple ha depositato un brevetto presso il Patent And Trademark Office degli Stati Uniti, relativo ad un innovativo cinturino per dispositivi indossabili, in grado di integrare una piccola batteria supplementare ed un classico cavetto per la ricarica.

In poche parole, il progetto del colosso di Cupertino è quello di dotare Apple Watch 3 di un cinturino in grado di fornire energia supplementare a quella che sarà la batteria principale dello smartwatch, ed in più di integrare direttamente il caricabatterie, senza dover dunque ricorrere ad accessori esterni.

Tra l’altro, è molto interessante osservare come lo smartwatch ritratto nel brevetto abbia un quadrante circolare, il che potrebbe fornici un indizio su quello che sarà il design di Apple Watch 3, che potrebbe appunto abbandonare la forma quadrata. Al di là comunque dell’aspetto estetico, questo rivoluzionario cinturino potrebbe davvero portare dei vantaggi notevoli nella quotidianità.

Come sempre, ci toccherà attendere. Apple potrebbe alzare il sipario sulla terza generazione di smartwatch nella seconda metà del 2017, magari in concomitanza con la presentazione dell’iPhone del decennale. Staremo a vedere, nel frattempo continueremo a seguire da vicino la situazione e vi terremo costantemente aggiornati a riguardo.