iPhone 8
Immagine dimostrativa dell’iPhone 8

Notando che, nel tempo, la qualità dei file multimediali di ogni tipo aumentava, ed essi divenivano sempre più ingombranti, riempiendo quindi la memoria interna in sempre minor tempo, Apple ha pensato bene di incrementare la quantità di spazio di archiviazione sui nuovi iPhone rilasciati. Nel caso dell’iPhone 7, per la prima volta, l’anno scorso venne rilasciato il modello da 256GB. Ulteriori variazioni riguardanti la memoria interna saranno effettuate sull’iPhone 8, la cui uscita è prevista per quest’anno.

Stando a TrendForce, sembra ormai certo che l’iPhone 8 sarà disponibile due varianti di memoria interna: una da 64GB e una da 256GB. È evidente un radicale cambiamento nelle scelte offerte al pubblico, che generalmente erano tre: nel caso dell’iPhone 7 si partiva da 32GB di memoria; poi l’opzione intermedia da 128GB e infine il più capiente modello da 256GB.

Solitamente Apple valuta con un aumento di 100 dollari ciascun incremento di memoria fra queste tre ipotesi: l’anno scorso, il prezzo per il modello di iPhone 7 da 32GB era di 649 dollari, 749 dollari per quello da 128GB e 849 per quello da 256GB. Ugualmente, nel caso dell’iPhone 7 Plus, si partiva da 769 dollari per il modello da 32GB, 100 dollari in più per la seconda scelta e 200 in più per la terza.

Partendo quindi dai prezzi conosciuti, si può notare che il costo attribuito a ogni gigabyte per il modello di iPhone 7 da 32GB è si 20.28 dollari, per quello da 256GB di 3.31 dollari. Per l’iPhone 7 Plus, ogni gigabyte del modello da 32GB vale 24.03 dollari, per quello da 256GB vale invece 3.79.
Nel caso in cui Apple ponesse per il modello di iPhone 8 da 64GB un prezzo iniziale 649 dollari, il costo per giga risulterebbe di circa 10.14 dollari. C’è purtroppo la possibilità che Apple faccia salire i prezzi dei suoi devices di fascia alta oltre i 1000 dollari.

Altri rumors suggerirebbero poi la presenza di tre scelte in fatto di hardware e design: la scelta “top” (presente quindi sia nella versione da 64GB che da 256GB) monterebbe uno schermo da 5.8 pollici AMOLED, da non considerarsi, probabilmente, curvo. È in questa versione, inoltre, che il tasto home verrebbe integrato nel display; in quanto a memoria RAM, ci si aspetta una quantità di 3GB.
Le altre due versioni di iPhone 8 monterebbero un LCD rispettivamente di 4.7 e 5.5 pollici: quest’ultimo offrirebbe ugualmente 3GB di memoria RAM; il modello di fascia inferiore, invece, 2GB. Lo spazio di archiviazione dovrebbe essere uguale per entrambi: 256GB.

iPhone 8
Image Source: TrendForce