Mobile World Congress 2016: il punto sulle novità
Logo ufficiale del Mobile World COngress 2017

Dopo giorni di anticipazioni e annunci che hanno seguito enormi aspettative per appassionati ed esperti del settore, il Mobile World Congress di quest’anno sta per giungere al termine. Andiamo a ricapitolare cosa ha riservato la giornata di oggi, la quarta di questo grande evento.

È stata la volta di Nubia, che ha presentato l’ N1 Lite, versione che non si discosta di molto dal precedente N1: display LCD da 5.5” HD, CPU quad-core a 1.5 GHz e 2 GB di RAM. Lo spazio di archiviazione interno è di 16 GB, espandibili con microSD. 8 MP per la fotocamera posteriore, 5 MP per quella anteriore con LED flash, la batteria da 3.000 mAh e il lettore di impronte digitali. La versione di Android presente è la 6.0 di Marshmallow. Prezzo, si ipotizza, intorno ai 149 euro.

Ma il MWC non è solo sinonimo di smartphone. Anche Cellularline, celebre azienda di accessori e dispositivi per cellulari, ha presentato alcune novità. MAG4 è un accessorio progettato per schermare il dispositivo dai magneti integrati nei supporti per auto Pilot Force, Handy Force e Handy Force Drive, contenendo le influenze dei campi magnetici esterni.
Altra novità è la Cover Antenna, con la funzione di amplificare la ricezione del segnale per mezzo di un’estensione dell’antenna del device. La ricezione del segnale, tramite Antenna, può aumentare del 57% circa. Il dispositivo è compatibile con iPhone 6, 6s e 7.
Selfie Case è una custodia pensati per gli amanti dei selfie. Questo accessorio può essere attaccato su una superficie liscia, così da poter scattare un selfie lasciando le mani libere.

Un rumor legato invece all’azienda Xiaomi riguarda il lancio di Mi Pad 3, tablet dell’azienda cinese caratterizzato da 8 GB di memoria RAM, 128 GB di memoria interna e fotocamera posteriore d 16 MP. Si parla anche di due versioni, una con Android installato, e l’altra con Windows 10.