traduzione
Come tradurre pagine web

Il volume delle funzionalità fornite da Mozilla ed altri browser è cresciuto significativamente nel tempo, quanto tutto il supporto per le estensioni del sistema operativo iOS 8 in poi. Da allora, varie applicazioni che si installano da AppStore si sono guadagnate l’opportunità di “ancorarsi” ovunque nell’iOS. Da questa premessa, il traduttore di Microsoft offre la possibilità di tradurre le pagine web direttamente dal browser, disponibile per tutti gli utenti iPhone o iPad.

Di conseguenza, per tradurre una pagina web, la prima cosa da fare è installare da AppStore e gratuitamente Microsoft Translator. Il secondo passo è l’attivazione delle nuove estensioni su Safari. Basta aprire una pagina web, fare click sulla barra inferiore e, alla fine della prima fila di pulsanti che appare sullo schermo, selezionare “More”. Confermare le modifiche con un tap sul pulsante “OK”, in alto a destra.

Prima di procedere, vale la pena notare che Microsoft Translator traduce qualsiasi pagina web nella lingua impostata per lo smartphone. Se, per esempio, il vostro iPhone è in inglese, la traduzione è fatta da qualsiasi lingua in inglese. Lo stesso principio vale per l’inglese. La lingua usata da iPhone può essere cambiata da Impostazioni/Generali – Lingua e Regione/Lingua e Regione. Il primo pulsante è Lingua iPhone. Con un semplice tocco, si può selezionare un’altra lingua e confermare. Saranno necessari un paio di secondi fino all’entrata in vigore della nuova lingua.

Dopo aver definito la configurazione desiderata, si può accedere alle pagine web tramite Safari come al solito. I titoli e i contenuti verranno tradotti automaticamente e relativamente bene. Nei casi più complessi, si possono constatare importante problemi di sintassi, ma certamente si è in grado di capirne il senso per deduzione.