Fin dalla sua presentazione, Apple Pencil aveva mostrato una “criticità” che, oggettivamente, da un’azienda come il colosso di Cupertino non ci saremmo aspettati. Apple infatti ci ha sempre dimostrato un’incredibile attenzione ai dettagli, eppure non ha pensato ad un modo per riporre la propria “penna smart” dopo averla utilizzata. Sembra però che l’azienda stia lavorando per risolvere questa problematica.

Come spesso accade in questi casi, ecco spuntare il brevetto depositato dal colosso di Cupertino e relativo ad una nuova generazione di Apple Pencil in grado di agganciarsi allo Smart Connector ed anche di ricaricarsi. Dunque, niente più ricarica attraverso il connettore lightining, e finalmente possibilità di poter riporre la penna da qualche parte.

Ovviamente, occorrerà verificare in che modo Apple integrerà questo nuovo sistema con le Smart Cover o la Smart Keyboard che, utilizzando proprio quel connettore, risulterebbero inutilizzabili essendoci attaccata la Apple Pencil 2. Non è escluso che ci possa essere un secondo connettore magnetico sul corpo della nuova generazione di iPad Pro, ma si tratta comunque di un dettaglio tutto da confermare.

Come sempre, ci toccherà attendere. Il colosso di Cupertino dovrebbe presentare i nuovi iPad Pro all’interno di un Keynote a marzo. Potrebbe essere proprio quell’evento l’occasione ideale per il lancio di Apple Pencil 2.

Staremo a vedere. Ovviamente, noi di TecnoAndroid continueremo a seguire da vicino la situazione e vi terremo costantemente aggiornati a riguardo. Prepariamoci comunque ad una nuova piccola rivoluzione della “mela morsicata”, che punta a rendere perfetta la propria penna smart, nella logica di una perfetta integrazione con i nuovi iPad.