iOS 10.3
Aggiornamento e backup necessario per iOS 10.3

Apple consiglia sempre, con ogni aggiornamento del proprio sistema operativo, di eseguire un backup di iPhone e iPad prima di procedere con il processo. Ma, nel passaggio alla versione successiva, ovvero con 10.3, sarà essenziale effettuare il backup dei propri dati, dato che si potrebbe correre il rischio di perderli. Il motivo è che Apple introdurrà un nuovo sistema di gestione dei file, il file system.

L’azienda di Cupertino ha utilizzato per questa versione di iOS HFS +, che ha già 30 anni di vita ed esperienza. Con iOS 10.3 – che dovrebbe essere rilasciato alla fine di marzo – la società introdurrà il sistema operativo Apple File System, che lavorerà con un nuovo formato di file non compatibile con quello che viene attualmente utilizzato.

 

Ciò significa che, se succede qualche imprevisto durante l’aggiornamento, e se non si è fatto un file di backup, non si avrà alcuna possibilità di recuperare i dati, dal momento che la conversione al nuovo formato verrà effettuato automaticamente durante l’aggiornamento sistema.

La grande importanza dell’introduzione di questo sistema è che, a differenza del precedente HFS +, il file di Apple includerà una forte crittografia, una migliore gestione dei file di grandi dimensioni, e può risparmiare più spazio oltre a fornire una maggiore sicurezza contro gli errori dei file.

Uno degli sviluppatori ha dichiarato che è stata rafforzata l’importanza di eseguire un backup prima di fare l’aggiornamento a iOS 10.3. “I file verranno automaticamente convertiti. Il formato in cui sono memorizzati i file sarà diverso, ma dovrebbero rimanere lì lo stesso, solo con un formato diverso“. Questo significa che, se qualcosa va storto durante la conversione dei file, non sarà possibile ripristinarli utilizzando il backup, dal momento che il formato in cui sono ancora usa il vecchio HFS + e il sistema non riuscirà a raggiungere un’adeguata lettura.

Si tratterà comunque di un importante aggiornamento per il sistema di Apple, con il quale i programmatori hanno effettuato adeguati test sull’Apple File System in versione beta, già a partire dalla fine del mese di febbraio. Si dicono soddisfatti del cambiamento, nonostante il rischio che ciò può significare per l’utente nel processo di aggiornamento. Gli sviluppatori presuppongono che iOS 10.3 dovrebbe essere rilasciato alla fine di marzo.