In questi giorni, è in distribuzione l’update a iOS 10.3.1, la nuova versione del sistema operativo mobile di Apple. Si tratta, com’è intuibile dalla nomenclatura, di un minor update, che però risolve una grave falla di sicurezza che, tra l’altro, è presente anche nei dispositivi Android.

Nello specifico, si tratta di una falla legata al Wi-Fi che, prima dell’update ad iOS 10.3.1, permetteva ad un ipotetico hacker che si trovasse nella zona di ricezione di un iPhone, di poter accedere ai dati personali dell’utente proprio attraverso il Wi-Fi, ovviamente immettendo una serie di codici.

Un bug importante dunque, che Apple ha prontamente risolto con l’aggiornamento. Resta da capire cosa accadrà in ambito Android, dove la frammentazione inevitabilmente non aiuta a risolvere questo tipo di problematiche. Probabile che Google possa rilasciare un update cross-version, che vada dunque a toccare in maniera trasversale tutte le versioni del robottino verde ancora attive sul mercato.

Per quanto riguarda le altre novità di iOS 10.3.1, si tratta di aggiunte minori. Apple segnala una serie di miglioramenti all’applicazione Mappe, oltre che un upgrade generale a livello prestazionale. Vi lasciamo alla lista dei dispositivi abilitati a ricevere l’ultimissima versione del sistema operativo dell’azienda di Cupertino.

  • iPad 4 
  • iPad Air
  • iPad mini 2
  • iPad mini 3
  • iPad mini 4 
  • iPad Air 2 
  • iPad Pro 9.7
  • iPad Pro 12.9
  • iPhone 5 
  • iPhone 5c 
  • iPhone 5s
  • iPhone 6 Plus
  • iPhone 6
  • iPhone 6s
  • iPhone 6s Plus
  • iPhone SE
  • iPhone 7
  • iPhone 7 Plus
  • iPod touch 6G