Apple Watch
Un Apple Watch. Spotify sta per approdare sullo smartwatch dell’azienda californiana.

Se possiedete o sapete con precisione cosa sia un Apple Watch, è probabile che siate un po’ tutti d’accordo su quale possa essere principale vantaggio nel suo utilizzo: la musica. Il piccolo dispositivo offre la possibilità di ascoltare comodamente la musica, senza bisogno dello smartphone vicino. La condizione necessaria affinchè l’Apple Watch vi consenta di ascoltare musica, naturalmente, è la sottoscrizione del servizio di Apple Music.

D’altro canto Spotify, che sulla carta ha un maggior numero di sottoscrizioni rispetto all’analogo servizio a marchio Apple, non può essere utilizzato su Apple Watch per ascoltare musica, e la sua utilità sembra fermarsi al solo utilizzo su smartphone. Fino ad ora.

Apple Insider ha infatti annunciato Mercoledì che Spotify è al lavoro su una app pensata appositamente per Apple Watch. Per la precisione il progetto è a cura di uno sviluppatore esterno, Andrew Chang, che sta collaborando con l’azienda al fine di raggiungere il risultato finale nel migliore dei modi e nei tempi più brevi. Non c’è ancora, comunque, una data di rilascio ufficiale.

Se necessitavate di una motivazione aggiuntiva per non aderire al servizio di Apple Music, eccovi serviti.

Ma non tutto il male viene per nuocere Apple. In effetti, se l’introduzione di Spotify su Apple Watch potrebbe creare una certa concorrenza per Apple Music, è anche vero che la caratteristica potrebbe rendere l’orologio smart più appetibile, giovando così alle vendite.

Non c’è sicuramente persona che, una volta trovato del tempo per della sana corsa, non preferisca lasciare a casa lo smartphone per poter contare su un più maneggevole orologio, associandolo magari a un paio di AirPods: un accessorio aggiuntivo che potrebbe trarre vantaggio da questa piccola rivoluzione di Spotify, grazie al quale anche lo streaming da smartwatch diventerà più conveniente.