Nella giornata di oggi, Apple ha rilasciato l’aggiornamento 10.1.5 per iMovie su MAC. Il noto software di editing video dell’azienda di Cupertino prosegue dunque il proprio percorso di maturazione, che di fatto gli ha consentito di diventare un punto di riferimento per gli utenti in ambito non professionale.

Del resto, il grande punto di forza di iMovie è sempre stato l’immediatezza e la semplicità di utilizzo, a differenza dei software professionali di editing video che, per poter essere utilizzati, spesso richiedono particolari competenze inevitabilmente lontane da quello che potrebbe essere il prototipo di utente medio.

Da sottolineare come il precedente update, ovvero il 10.1.3, aveva introdotto il supporto alla TouchBar per iMovie, ovvero la nuova barra OLED touch-screen che caratterizza le versioni 2016 dei Macbook Pro da 13 e 15 pollici. L’aggiornamento rilasciato oggi introduce invece poche novità, trattandosi essenzialmente di un minor-update.

Novità update 10.1.5 iMovie

  • Risoluzione di un errore che poteva provocare l’aggiunta di toni rossi ai video importati da alcune videocamere.
  • Risoluzione di un problema legato ad alcuni video realizzati da iPhone che, di fatto, non riuscivano ad essere visualizzati nella barra di importazione.
  • Miglioramenti generali alle prestazioni.

I primi feedback non segnalano particolare bug. Dunque, vi suggeriamo di effettuare l’aggiornamento di iMovie.