iPad Air 2 verrà utilizzato per sostituire gli iPad di 4° Gen guasti

Non si tratti di un pesce d’aprile pubblicato in ritardo, è tutto vero. I clienti che necessiteranno di assistenza per i loro iPad di quarta generazione, rivolgendosi presso un Apple Store o un Reseller autorizzato, potranno rientrare a casa con un nuovissimo Air 2. La nuova politica di Apple prevede l’invio di una nuova unità e quindi in questo caso di un nuovo Air 2 qualora il dispositivo non fosse riparabile o fosse fuori produzione da più di cinque anni rendendo impossibile il recupero di pezzi di ricambio.

Una nota interna afferma che

A partire dal 30 marzo, lE riparazioni di unità QUALI IPAD DI quarta generazione possono essere sostituitE CON iPad Air 2.

Il personale dovrà inoltre avvisare il cliente riguardo il colore e la capacità dell’unità sostitutiva.

Con l’Air 2 sono stati introdotti due nuovi tagli di memoria ovvero il 32 ed il 128GB a scapito dei modelli da 16 e 64GB disponibili per il dispositivo di quarta Generazione. Con il “nuovo” Air è stata introdotta anche la nuova colorazione oro.

Questi miglioramenti permettono all’utente finale di ricevere un device nuovissimo e complessivamente più potente del precedente. Si passa infatti da un’unità di calcolo Apple A6X “dual-core” con grafica quad-core ad un Apple A8X “tri core” a 64 bit con un coprocessore M8, passando alla fotocamera che sull’iPad di 4° Gen era 5 Megapixel mentre su Air 2 è da ben 8 Megapixel. Su Air 2 si trovano inoltre il TouchID e ben 2GB di Ram.

 

Nonostante Apple abbia interrotto la produzione di Air 2 a favore del Nuovo iPad, l’azienda continuerà ad offrirlo in sostituzione ai vecchi iPad di 4° Generazione fino a che le scorte lo permetteranno. Ricordiamo inoltre che Apple è solita fornire il supporto per almeno 5 anni dopo la sospensione della produzione, ciò vuol dire che l’Air 2 riceverà assistenza almeno fino al 2022.