iPhone ha al suo interno una funzione che simula una lente d’ingrandimento

Quante volte è capitato di non riuscire a leggere un documento? Magari una postilla di un contratto che in un secondo momento ci ha causato dei grattacapi. Apple su tutti i devices compatibili con iOS 10 ed aventi una fotocamera posteriore ha introdotto una funzione che conoscono in pochi ovvero una vera e propria lente d’ingrandimento. Scopriamo insieme come attivarla.

Nella realtà una lente d’ingrandimento altro non è che una lente convessa utilizzata per ottenere un’immagine “zommata” di un oggetto. La lente crea un’immagine virtuale ingrandita dell’oggetto che si trova oltre la lente stessa. Apple con iOS 10 ha introdotto questa funzione conosciuta da pochi che potrebbe ritornare utile in parecchie occasioni.

 

Per attivarla non occorre essere un nerd o uno smanettone ma con uno sforzo minimo possiamo attivare una utility che potrebbe venirci in aiuto durante i piccoli problemi quotidiani come ad esempio la lettura di un’etichetta di un cibo in scatola.

 

Requisito fondamentale affinchè questa funzione sia attivabile ed usabile è che il dispositivo, sia esso un iPhone o un iPad, monti iOS 10.

 

Una volta sbloccato il device occorrerà entrare nelle Impostazioni, scorrere il menù fino a trovare la voce Generali, entrare nel menù Accessibilità, tappare sulla voce Lente d’ingrandimento, e switchare l’interruttore in modo da attivare l’impostazione.

Ora non resterà che ritornare alla Home ed ogni qualvolta vorremo utilizzarla basteranno 3 pressioni del tasto Home (pressioni effettuate alla stessa velocità con cui apriamo il menù del multitasking).

Screen della funzione

 

Vi è la possibilità attivare o disattivare il flash, regolare lo zoom per stabilire l’ingrandimento dell’immagine e premendo il pulsante della gestione colori potremmo adattare il tutto alle nostre esigenze.