Apple
Alcuni rumors segnalano che Apple sia al lavoro su un paio di occhiali dedicati alla realtà virtuale

All’inizio dell’anno è emerso che Apple è al lavoro su alcuni hardware top secret ma tramite alcune fughe di notizie si è venuti a conoscenza dello sviluppo di un paio di smartglasses dedicati alla realtà aumentata. Non è la prima volta che Apple sembri essere interessata a questa tecnologia, basti leggere uno dei tanti rumors sul futuro iPhone 8 in cui viene reso noto che la doppia fotocamera del nuovo devices verrà utilizzata anche per portare avanti questa nuova tecnologia.

Le voci riguardo gli smartglasses dedicati alla realtà aumentata sono emerse dopo la pubblicazione di un rapporto su un incidente suggerendo che la società sia alle prese con una sorta di prototipo oculare.

Dal documento emerge che un dipendente ha lamentato un dolore agli occhi dopo l’utilizzo del prototipo. Gizmodo a testimonianza di una possibile manomissione del prototipo ha riferito che il sigillo del dispositivo era stato rotto, confermandone la tesi.

 

Il rapporto dell’incidente usa termini vaghi, non riferendosi nello specifico ad un paio di smartglasses dedicati alla realtà aumentata anche se pare si tratti di uno dei primi prototipi.

Emerge inoltre che un altro dipendente ha ricevuto una consulenza tecnica da parte di un’optometrista a seguito di un lavoro effettuato su un prototipo che gli ha causato dolore agli occhi e la visione di “flash del laser”.

Apple ha espresso un interesse verso la realtà aumentata al punto che il CEO Tim Cook la definisce come una rivoluzione che impatterà nel mondo mondo tanto quanto lo smartphone. Non sappiamo se Apple sia al lavoro solo sull’integrazione della realtà aumentata su iPhone o se stia lavorando ad un paio di occhiali indossabili stile Google Glass. Non resta che attendere ulteriori novità.