Apple self-driving car
Apple si sta attivando per un programma rigoroso di test per la sua self-driving car.

La scorsa settimana, Apple ha ottenuto il permesso di testare ufficialmente la tecnologia della self-driving car sulle strade della California, ed ora è disponibile un nuovo documento che descrive il programma di preparazione del guidatore automatico della rivoluzionaria vettura dell’azienda di Cupertino.

Il nuovo documento rappresenta una prova aggiuntiva del fatto che Apple stia attivamente lavorando sulla tecnologia di guida autonoma. Il documento è intitolato “Development Platform Specific Training” che si riferisce al “sistema automatizzato di Apple” utilizzato nei veicoli autopilotati: secondo il documento, i driver automatici Apple devono passare sette test diversi, composti ognuno da percorsi di prova e collaudi, prima di potersi definire pronti. Il documento stesso spiega la tecnologia utilizzata dai driver, inclusi i dispositivi hardware di Logitech, e le manovre di guida fondamentali, quali curve strette e frenata improvvisa, o l’accelerazione.

Il permesso concesso dalla California consente di testare tre SUV Lexus RX450h, secondo la documentazione. Il veicolo è, tra l’altro, lo stesso usato nei test di self-driving di Google. Mentre è stato creduto per diversi mesi che Apple stesse lavorando a un suo veicolo elettrico, i recenti rapporti hanno fatto venire alla luce la verità sul software di guida autonoma. Nel mese di Dicembre, è stata scoperta una lettera destinata alla National Highway Traffic Safety Administration (Amministrazione Statunitense per la Sicurezza Stradale) che ha riconosciuto esplicitamente il lavoro di Apple sulla tecnologia di self-driving.