In queste ore, Apple sta inviando una mail di scuse ai propri clienti a causa di un errore commesso in relazione ad iCloud. Si tratta di una questione che potrebbe tranquillamente aver coinvolto anche l’Italia, e per questa ragione l’azienda di Cupertino si è mossa velocemente per porvi rimedio.

Negli scorsi giorni, gli utenti che avevano sottoscritto un abbonamento da 50GB o 200GB ad iCloud hanno ricevuto una mail da Apple che avvisava dell’interruzione del servizio, nonostante l’abbonamento non fosse stato minimamente disdetto da parte dei diretti interessati.

L’azienda di Cupertino ha prontamente riconosciuto l’errore, inviando una seconda mail con il messaggio che potete vedere nell’immagine sottostante, che recita:

“Caro xxx,

Lei ha recentemente ricevuto una e-mail incorretta che indicava l’interruzione del proprio piano di archiviazione iCloud. Il suo piano di archiviazione da 200GB iCloud non subirà alcuna modifica e continuerà ad essere rinnovato automaticamente. Ci scusiamo per gli eventuali disagi che ciò può averle causato. Se avete domande, non esitate a contattarci.

Saluti,

Supporto Apple

Dunque, qualora abbiate ricevuto una mail di interruzione del servizio iCloud senza che lo abbiate effettivamente disattivato, non preoccupatevi. Si tratta semplicemente di un errore da parte di Apple, che sicuramente avrà provveduto ad inviare anche a voi la mail di scuse.