Si chiama Jeff Norris, ed è il nuovo esperto di realtà aumentata assunto dalla Apple. Un nome sconosciuto ai più, pur trattandosi di uno tra i fondatori del Mission Operations Innovation Office interno al Jet Propulsion Lab della NASA, l’agenzia spaziale americana. Da oggi, il campo di azione di Norris si sposterà sulla realtà aumentata applicata ai prodotti dell’azienda di Cupertino.

Stando alle indiscrezioni trapelata online, Norris sarebbe stato assunto per sviluppare i tanto chiacchierati occhiali per la realtà aumentata, che sarebbero in progettazione nei laboratori segreti a Cupertino. Un prodotto su cui da tempo si vocifera in relazione ad Apple, e che effettivamente trova conferma dall’assunzione di questo esperto.

Ovviamente, come sempre in questi casi, occorre ragionare in maniera cauta. È evidente che il lancio sul mercato di occhiali per la realtà aumentata non sia una cosa così scontata. Apple ci ha senza dubbio abituati a colpi di scena, soprattutto negli scorsi anni, ma è chiaro che si tratti di un prodotto molto particolare.

Considerando però le novità che dovrebbero essere introdotte nel chiacchieratissimo iPhone Edition (il “melafonino” del decennale), non è escluso che Apple possa presentare qualcosa in relazione alla realtà aumentata già dal prossimo Keynote, che si terrà a settembre. Staremo a vedere.