L’applicazione di Amazon Prime Video potrebbe arrivare sulle Apple TV di quarta generazione. A rivelarlo la testata Recode, secondo la quale il colosso dell’e-commerce avrebbe raggiunto un accordo con l’azienda di Cupertino in tal senso. Scopriamo insieme tutti i dettagli a riguardo.

I possessori di Apple TV di quarta generazione che volevano usufruire dei contenuti di Amazon Prime Video (servizio giunto in Italia solo da qualche mese), dovevano necessariamente passare attraverso il proprio iPhone o iPad, sfruttando ovviamente la funzionalità AirPlay. Finalmente, da questa estate, la situazione dovrebbe definitivamente risolversi.

È molto interessante verificare come Amazon e Apple siano riuscite a trovare un accordo, nonostante entrambe siano evidentemente interessate all’espansione nel settore dell’intrattenimento. Non a caso, da sempre si vocifera di un ipotetico investimento importante in tal senso da parte del colosso di Cupertino.

In ogni caso, come sempre in questi casi, sarà importante attendere l’annuncio ufficiale da parte delle due parti coinvolte. È comunque evidente come Apple stia continuando ad investire sulla propria piattaforma TV che, in ogni caso, continua a stentare in ambito commerciale. Staremo a vedere se questo accordo con Amazon contribuirà ad operare un ulteriore spinta al box multimediale dell’azienda con sede a Cupertino e guidata da Tim Cook.