Foto che ritrae i lavori di rimozione dell’iconico cubo di vetro presente sulla 5th Avenue a New York

Continuano i lavori di ristrutturazione dell’Apple Store di New York situato sulla Fifth Avenue. Lo Store che cattura l’attenzione di tutti gli appassionati alla mela, aveva già subito un intervento di ristrutturazione nel 2011 quando l’iconico cubo di vetro composto da 90 lastre venne sostituito con una struttura più snella e pulita che prevedeva l’utilizzo di sole 15 lastre, migliorando così l’aspetto estetico dello Store.

La ristrutturazione del flagship Store sito lungo la Fifth Avenue è iniziata nel mese di gennaio e qualche settimana fa si era venuti a conoscenza della necessità di dover rimuovere il cubo di vetro per favorire i lavori di ampliamento che si protrarranno per tutto l’anno.

In data odierna Gothamist ha condiviso uno scatto effettuato da un ponteggio che ritrae la completa rimozione dell’iconico cubo di vetro. Apple per poter effettuare tali lavori ha dovuto chiedere dei permessi la cui concessione è avvenuta solo un mese fà. Con questa nuova ristrutturazione Apple effettuerà la terza sostituzione del cubo dall’apertura dello Store.

Secondo alcune fonti il lavoro per rimuovere la gigantesca struttura in vetro avrà un costo di circa due milioni di dollari ma solo poco più di ventimila dollari entreranno nelle tasche della città di New York. In sostituzione alla struttura verrà installato un nuovo cubo di vetro con dimensioni simili a quelle attuali che permetterà un’integrazione migliore con la scala a spirale realizzata in ceramica bianca prevista al posto di quella attuale a forma di chiocciola realizzata in vetro.

Il cubo rappresenta solo ed esclusivamente l’ingresso allo Store poichè la zona commerciale è situata al piano inferiore. Piano che con la ristrutturazione verrà ampliato e raggiungerà un’estensione di 77000 piedi quadrati al contrario degli attuali 32000.

Per non arrecare molto disagio ai clienti Apple ha aperto nelle vicinanze uno Store temporaneo. Il nuovo Store conterrà al suo interno una cabina di trasmissione per la sua radio online Beats 1 dalla quale verranno trasmessi alcuni programmi radiofonici.