La Fall Creator Update in arrivo in autunno, porterà un “refresh” dell’interfaccia grafica di Windows

L’azienda di Redmond, in occasione della conferenza dedicata agli sviluppatori, sta per presentar, la sua nuova interfaccia grafica identificata con il nome di Fluent Design System, in precedenza nota come Project Neon. Microsoft con Windows 10 ha deciso di fare le cose in grande e questo nuovo Update donerà al sistema operativo più usato al mondo, Windows, una veste tutta nuova.

Microsoft ha deciso di rinnovare la propria interfaccia grafica pensando ad una soluzione che rendesse più simile ed uniforme l’esperienza d’uso della piattaforma attraverso i vari dispositivi. Le modifiche sostanziali riguarderanno piccoli dettagli che andranno a fare la differenza. Un esempio di rivoluzione grafica è identificabile nell’aggiunta di alcuni effetti di sfocatura, già visti con Windows Vista e successivamente abbandonati dall’azienda a causa della pesantezza e del conseguente carico sulle risorse che portavano l’OS ad essere un sistema estremamente lento. Successivamente si è passati ad un design 2D, molto schematico e minimale.

Il Fluent Design System è stato progettato per essere il vero successore del Microsoft Metro Design e verrà utilizzato in applicazioni e servizi su Windows, iOS e Android.

Microsoft prevede di attuare il passaggio a questa nuova interfaccia grafica per gradi anche se sono già presenti alcune applicazioni ed aggiornamenti che includono al loro interno questi nuovi parametri grafici. Per osservare il cambiamento radicale sarà necessario aspettare il rilascio della Creator Update, il cui arrivo è previsto per l’autunno del 2017.

Joe Belfiore di Microsoft ha annunciato che l’azienda sta prestando particolare attenzione a dettagli quali la luce, la profondità, il movimento, i materiali, il tutto volto a creare una nuova interfaccia grafica che rivoluzionerà Windows per i prossimi mesi ed anni.