jeff goldblum siri
Jeff Goldblum, star della saga di Jurassic Park, sarebbe potuto essere la voce di Siri

Risale appena a due giorni fa la notizia che Steve Jobs avrebbe cercato anni fa di convincere l’attore di Hollywood Jeff Goldblum, conosciuto prevalentemente per il suo ruolo nella serie di film Jurassic Park, a diventare “la voce di Apple”: la voce del più famoso assistente virtuale, Siri. Goldblum ha reso nota la vicenda e il tentativo di accordo con il co-fondatore di Apple durante un’intervista sul Today Show, in Australia, secondo CNET.

Steve Jobs mi ha chiamato qualche decina di anni fa per essere la voce di Apple“, ha detto Goldblum. “Erano gli inizi, e non sapevo che fosse Steve Jobs“. La stella del cinema, conosciuta oltre che per Jurassic Park anche per The Fly, non ha offerto ulteriori dettagli sulla conversazione telefonica con Jobs, ma quel che è certo è che Goldblum è apparso in una breve serie di spot pubblicitari contraddistinti dallo slogan “Think Different” firmati Apple, alla fine degli anni ’90.

Secondo alcune voci, Goldblum sarebbe potuto divenire la voce dell’assistente vocale Siri, ma Apple non ha acquistato la società dietro lo sviluppo della funzionalità vocale fino al 2010, rendendo improbabile tale rumor.

Goldblum è attualmente in Australia per promuovere Menulog, una nuova app utilizzata per ordinare prodotti alimentari, un po’ sulla falsariga di Seamless e DoorDash.

Ora chiudete gli occhi, ascoltate la voce di Goldblum nello spot sopra citato e provate a immaginare il Siri di un mondo parallelo: