Secondo alcuni rumors, iPhone 8 verrà prodotto implementando il sensore di riconoscimento delle impronte digitali all’interno del display OLED

Secondo un nuovo rapporto Apple sarebbe riuscita a mettere a punto una soluzione in grado di integrare il sensore delle impronte digitali, meglio conosciuto come Touch ID, all’interno del display di iPhone 8, device che andrebbe a rappresentare il decimo anniversario dall’uscita del primo telefono della mela.

L’Economic Daily News parlando con TSMC ha ricevuto conferma riguardo la riuscita della realizzazione di un display con all’interno il sensore per le impronte digitali. Il nuovo device infatti non avrà un tasto home fisico ma sarà dotato di “un sensore per le impronte digitali ottico in grado di verificare l’autenticazione direttamente sullo schermo“,

Oltre al riconoscimento delle impronte digitali, le fonti hanno affermato che i nuovi iPhone saranno equipaggiati con “sensori di immagini a raggi infrarossi invisibili per migliorare la funzionalità della fotocamera” e per attivare le funzioni di realtà aumentata.

Se tutto ciò fosse vero, iPhone 8 ovvero il device rappresentante il “decimo anniversario di iPhone” potrebbe esser considerato davvero un telefono rivoluzionario. L’azienda è alla ricerca di un metodo per integrare questo sensore all’interno del display dal lontano giugno 2015, ma leggendo tutti i rumors pubblicati, quest’implementazione ha dato parecchio filo da torcere all’azienda.

Le altre modifiche di progettazione suggeriscono l’autenticazione biometrica tramite il riconoscimento dell’iride / facciale. La relazione sostiene anche un cambiamento del rapporto del display che diventerà 18,5: 9 al contrario degli attuali 16: 9.

Non ci resta che attendere ulteriori news riguardo questo nuovo “rivoluzionario” devices.